Il nuovo regolamento del Calcio

Nella prossima stagione calcistica ci saranno dei cambiamenti, con il nuovo regolamento del Calcio.

L’International Football Association Board più semplicemente chiamata Ifab è l’organizzazione internazionale che stabilisce le regole del Calcio. Essa a dato disposizioni al cambiamento di alcune regole a partire dal 1 giugno 2019.

In futuro probabilmente ne vedremo molti altri cambiamenti. In Olanda la Federcalcio olandese ha già fatto delle prove nel campionato Under 23, con il benestare dell’ Ifab, per testare nuove regole, come l’espulsione a tempo, la ripresa del gioco con “auto-passaggio” e la rimessa laterale fatta con i piedi. Alcune regole porteranno dei benefici al gioco come è successo nella passata stagione con la Var che ha rivoluzionato l’arbitraggio, riducendo sensibilmente gli errori e la diffidenza.

Vediamo il nuovo regolamento del Calcio:

  1. Fino ad ora gli allenatori in caso di infrazione, cioè proteste non ammesse potevano solo essere allontanati dal campo. Ora anche loro come i giocatori potranno essere ammoniti o espulsi con le stesse regole. In altre parole l’allenatore può essere ammonito o espulso per doppio giallo o direttamente.
  2. Basta “palla a due“. La regola che sanciva in caso di interruzione di gioco, da parte dell’arbitro, dove non ci fosse colpevolezza da parte di una delle squadre, il contendersi la palla tra due giocatori avversari lasciata cadere dal direttore di gara. Ecco ora sarà l’Arbitro a decidere chi farà ripartire il gioco, probabilmente a chi ne aveva il possesso prima dell’interruzione.
  3. Quando l’Arbitro fermava il gioco, e doveva estrarre un cartellino, non si poteva ripartire senza che egli avesse prima fischiato la ripresa del gioco. Adesso il gioco può ripartire veloce senza attendere il fischio e il cartellino lo può dare alla fine dell’azione.
  4. La sostituzione di un giocatore permetterà al sostituto di uscire nel punto più vicino e non più obbligatoriamente a metà campo.
  5. Il rinvio dal fondo potrà essere giocato in area di rigore, il compagno potrà toccare la palla all’interno del rettangolo del’area e come lui pure gli avversari potranno entrare.
  6. La barriera formata dai giocatori di una squadra, nel corso di un calcio di punizione, non potrà più essere disturbata dalla vicinanza degli avversari. Essi dovranno stare a distanza.
  7. L’arbitro non sarà più considerato come un giocatore a tutti gli effetti, perché prima se toccava la palla il gioco doveva continuare, ora al solo tocco il gioco sarà fermato e verrà ridata la palla a chi ne era in possesso.
  8. Il portiere dovrà tenere almeno un piede sulla linea di porta durante un calcio di rigore.
  9. Verrà fischiato il fallo di mano solo se ritenuto volontario e anche nel caso in cui le braccia avranno una posizione innaturale.
  10. I gol fatti con braccia e mani saranno annullati anche se la palla tocca prima il corpo. Tranne che per gli autogol.
Parte delle immagini tratte da freepik.com

Segui tutte le notizie di Sports

Un pensiero riguardo “Il nuovo regolamento del Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter
YouTube
LinkedIn
Instagram