Gli uomini con la pancia piacciono

Agli occhi delle donne gli uomini con la pancia piacciono e sembra abbiano anche un altro vantaggio… vivono di più! Sembra la tendenza del momento avere le famose “maniglie della’amore” e giustificarle col fatto che la pancia piace…

Esistono anche vari detti come “un uomo senza pancia è come un cielo senza stelle” oppure in venete si dice “Omo de pansa  omo de sostansa” (uomo con la pancia è un uomo si sotanza). Quindi forse non è proprio moda se anche i nostri predecessori lo dicevano.

Ma perché gli uomini con la pancia piacciono di più?

Comunque sia anche se sembra solo una giustificazione perché per perdere peso ci vuole impegno, fatica e sudore, piace la pancetta e fa vivere più a lungo. A dirlo è il dottor Richard Bribiescas. Il quale afferma che col tempo i livelli di testosterone diminuiscono favorendo l’aumento della massa grassa a discapito di quella muscolare. Il diminuire dell’ormone maschile sarebbe l’indagato numero uno per quanto riguarda l’aumento di peso. Ciò comporta anche ad un cambiamento del comportamento positivo agli occhi femminili, perché porta l’uomo ad un istinto paterno. Questo, sempre secondo l’antropologo di Yale, è ben visto dalle donne, le quali sono più attratte dai maschi che si prendono cura dei figli. In ogni soggetto femminile del mondo animale i maschi che curano i figli sono preferiti. In altre parole si parla di istinto.

Insomma i super addominali sono superati o per lo meno funzionano in età giovanile, ma quando iniziano ad esserci esigenze di famiglia gli uomini con la pancia piacciono di più! Altro che prova costume!

Come ogni cosa gli estremi non fanno mai bene, sopratutto parlando di salute. Quindi sentirsi appagati sentimentalmente fa molto bene ma eccedere con i grassi potrebbe esser un problema. Quindi mangiare sano e attività sportiva costante sono un ottima soluzione.

Parte dell’immagine tratta da Freepik.com

Segui tutte le notizie di Gossip

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter
YouTube
LinkedIn
Instagram