Marco Carta arrestato a Milano

Marco Carta arrestato a Milano per furto di magliette alla Rinascente. Il tutto è successo Venerdì dove il cantante entra alla Rinascente con una donna. La testimonianza del vigilante del negozio afferma che è entrato nei camerini con l’amica e alla loro uscita le magliette del valore di 1.200 Euro sarebbero sparite.

Inoltre ci sono i video di sorveglianza che pare affermino la versione del vigilante. Nei filmati si vede che i due si passano le magliette nel camerino, poi si dirigono verso i bagni. Qui sono state trovate le placchette anti-taccheggio.

Infatti la sera del venerdì Carta e l’amica Fabiana Muscas vengono arrestati per furto aggravato, riporta il Messaggero.it. Alla fine gli arresti sono convalidati ma solo per i domiciliari. A settembre ci sarà la prima udienza del processo dove i due saranno chiamati in causa.

Carta si dichiara innocente ma dice anche di non essere una spia, confida nella magistratura per far chiarezza sui fatti e prega i media di dare serenità alla propria famiglia. Inoltre aggiunge che è onesto e lui non ruba riporta sempre il Messaggero.it. Il cantante, scosso, fa una appello alla stampa e al web auspicando che diano lo stesso peso alla notizia dell’arresto come a quella che uscirà quando lui verrà dichiarato estraneo ai fatti.

Certo le versioni del vigilante e del cantante sono contrastanti, un bel guaio per il vincitore del “Talent Show Amici” di Maria De Filippi. La verità la sapremo dopo il processo di settembre.

Marco Carta arrestato a Milano il video

Segui tutte le notizie di Gossip

Parte delle immagini tratte da Tgcom24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter
YouTube
LinkedIn
Instagram