Trattamento al cervello cura obesità

Grazie alla “stimolazione magnetica transcranica” si potranno curare i pazienti obesi.

La ricerca fatta all’IRCCS Policlinico San Donato, pubblicata dalla rivista scientifica “Diabetes, Obesity and Metabolism”, dimostra l’efficacia nel trattamento al cervello cura obesità.

Inoltre essendo un trattamento non invasivo e senza cure farmacologiche risulta essere sicuro e ripetibile nel tempo. Lo riporta Insalutenews.

I ricercatori dell’IRCCS sotto la guida del prof. Livio Luzi, ordinario di Endocrinologia presso l’Università degli Studi di Milano e responsabile dell’area di Endocrinologia e Malattie Metaboliche dell’ospedale, dopo diverse ricerche sulla “stimolazione magnetica transcranica profonda” (dTMS) hanno riportato che riesce a modificare i batteri intestinali. Così si è riscontrato un calo ponderale nei pazienti obesi. Inoltre anche il desiderio di mangiare è venuto meno agendo sui meccanismi del cervello che gratificano l’assunzione del cibo.

Secondo il Prof. Livio Luzi è l’inizio di un approccio innovativo per la cura dell’obesità.

Lo studio sul Trattamento al cervello cura obesità

50 pazienti hanno effettuato il test, con un casco leggero che applica una sollecitazione elettromagnetica. Essi si sono sottoposti a 15 sedute nell’arco di 5 settimane, in media i soggetti hanno perso poco più dell’ 8% del peso e una riduzione dell’indice di massa corporea. Lo studio si è protratto per un anno per monitorare le variazioni di peso, notando che non è cambiato, quindi i chili persi non sono stati poi recuperati come succede in molti casi nel post dieta.

Segui tutte le notizie di Salute

Immagine tratta da https://www.freepik.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter
YouTube
LinkedIn
Instagram